Contatta Il Nastrone

Iscriviti alla newsletter

Trenini

 

Come già accennato in altre pagine, tra le altre cose mi sono sempre piaciuti i modellini di treni. Così ho deciso di mettere in mezzo alle mie apparecchiature audio e video anche un po' di esemplari della tedesca LGB, che produce da decenni treni da giardino in scala 1:22. Pur essendo possibile

installare queste piccole ferrovie all'aperto, ho preferito evitarlo per non rischiare di rovinarli con l'esposizione al sole ed alle intemperie.

Ultimo arrivato in ordine di tempo: modlello di locomotiva "Big Boy" americana. Si tratta della più grande locomotiva a vapore al mondo: 40 metri di lunghezza, 540 tonnellate di peso, capacità di trazione fino a 3000 tonnellate. E' stata usata fino a inizio anni 60 per i grandi treni merci che facevano il servizio da costa a costa, treni che potevano raggiungere l'incredibile lunghezza di 1Km.

Il modello è marcato Rivarossi e risale alla fine degli anni 70-inizio 80. I due carrelli motori sono articolati e accoppiati tramite giunti cardanici oscillanti ad un unico motore con circa 8W di potenza. Le rifiniture e i particolari sono veramente notevoli, mostrano una grande cura nella realizzazione e fedeltà all'originale.

 

Locomotiva "Spreewald" a 3 assi motori e carrello guida, con luci frontali e posteriori funzionanti, macchinista e illuminazione interno cabina. Oggetto bellissimo e in condizioni perfette, trovata su ebay insieme a due carrozze passeggeri a 4 assi.

Particolari delle carrozze: i cancelli dei terrazzini, le porte scorrevoli, le porte a soffietto e i finestrini si aprono come nella realtà. All'interno, una eccellente ricostruzione dell'arredamento completa i modelli. A differenza delle carrozze di produzione cinese che acquistai tempo fa (pessima idea), queste sono originali LGB e si comportano perfettamente anche su scambi, curve a zig-zag e incroci. Le altre, a marchio Newqida, deragliavano praticamente ad ogni curva ed erano di fatto inutilizzabili.
Dove si dimostra che a volte è meglio spendere qualche soldo in più per comprare oggetti ben fatti, che spendere meno e trovarsi tra le mani del pattume.

Nel corso degli ultimi mesi ho provveduto a ristrutturare l'intera ferrovia, cambiando completamente il tracciato, ho aggiunto una ambientazione per la zona della stazione e una casetta con giardino, tutto riccamente illuminato. Ecco il risultato di tutto questo lavoro:

Vista dell'intera area stazione, con la torre di comando degli scambi. Gli edifici sono illuminati all'interno e sotto la pensilna della stazione, anche i lampioni nel piazzale sono funzionanti.

 

Altra vista della stazione, con un treno passeggeri fermo sul binario di stazionamento. La locomotiva è luna Stainz di fine XIX secolo delle ferrovie austriache, che traina due carrozze passeggeri a due assi con terrazzini. Un muletto carica delle merci sui carri fermi in un altro binario.

Vista completa della stazione con treno passeggeri in sosta, trainato da una grossa locomotiva Mallet a 6 assi motori. Sullo sfondo una automotrice diesel delle ferrovie svizzere con una carrozza passeggeri di seconda classe.

Deposito officina per la manutenzione delle locomotive a vapore, con una piccola Stainz in sosta.  Notare il lampione a muro accanto alla porta degli uffici, che si aggiunge all'illuminazione interna dell'intero edifico. Il deposito è enorme, lungo quasi 60 cm e alto poco meno di 30.

 

Locomotiva BR99-6001 delle ferrovie tedesche (1925 circa) con carro merci, dietro una locomotiva diesel da manovra di colore giallo con alcuni carri merci scoperti e due treni passeggeri alla stazione.

Casetta di campagna con giardino alberato, vialetto in pietra e personaggi, compreso la mucca che bruca l'erba. Il prato è un pezzetto di copertura per campi da calcio sintetici che si adatta perfettamente alla scala dell'edificio. L'effetto è molto realistico. Treno merci in transito dietro.

Una foto di una BR99-6001 come quella della mia ferrovia... solo che questa è VERA !



Treno "Toy Train" con locomotiva Otto e carro trasporto autovettura. Fa parte di una serie di modelli "entry level" a basso prezzo, meno dettagliati e rifiniti rispetto ai modelli standard.
 

Treno con locomotiva Stainz in livrea nera e marrone, carro merci scoperto, carro cisterna e carrozza passeggeri di terza classe.



Lo stesso treno in sosta.

 

Treno passeggeri in sosta con capostazione



Coppia di locomotive a vapore Stainz a scartamento ridotto delle ferrovie austriache, utilizzate a partire dai primi anni del 900. Questa locomotiva aveva una potenza di poche decine di cavalli vapore e raggiungeva l'impressionante velocità di 50 Km/h. Tuttora ne esistono alcune funzionanti per treni storici e turistici.

 

Altra locomotiva Stainz con cabina verde.



Meccanica LGB smontata

 

Locomotiva LGB aperta per l'installazione di un telecomando digitale.




Un pezzo eccezionale: locomotiva Mallet delle ferrovie tedesche, in servizio a partire dalla seconda metà degli anni '20. Il modello è lungo quasi 60 cm, con sei assi attivi divisi in due carrelli articolati, ciascuno dotato di un proprio motore elettrico. E' dotato di luci direzionali, illuminazione interna della cabina e persino di un generatore di suoni che imita il rumore di una vera macchina a vapore. Stupendo il movimento dei biellismi quando è in marcia.

La configurazione Mallet venne creata per l'uso su linee di montagna con elevata pendenza, dove una piccola locomotiva a due o tre assi non avrebbe avuto la potenza e l'aderenza necessarie per superare la salita, mentre una di grandi dimensioni non sarebbe riuscita a seguire le tortuosità della ferrovia. Il doppio carrello articolato permetteva alla macchina di affrontare le curve ed allo stesso tempo permetteva di avere un elevato numero di assi motori.
La prima coppia di cilindri veniva alimentata direttamente col vapore ad alta pressione proveniente dalla caldaia; la seconda lavorava in bassa pressione sfruttando l'energia residua del vapore scaricato dalla prima. In questo modo si aumentava notevolmente l'efficienza del motore.


Automotrice svizzera per servizio locale. Ha le porte apribili ed all'interno si trovano i personaggi di un manovratore ed una bigliettaia. Luci direzionali bianche nel verso di marcia e rosse posteriori, illuminazione interna.
Una curiosità: nel film "Phenomena" di Dario Argento, la protagonista fa un viaggio su un treno che sembra essere proprio questo.
 
 

Treno misto passeggeri - merci trainato dalla piccola "Stainz" montato in terrazza, con stazione e personaggi.

 

Alcuni modelli di locomotive a vapore FS in scala HO, costruiti da Rivarossi negli anni 70-80.
     

Bellissimo treno passeggeri LGB con carrozze a carrelli snodati, trainato dalla locomotiva Mallet.
 


Piccola (e polverosa...) locomotiva da manovra diesel che traina una delle carrozze del treno passeggeri.

     


La stazione di Rosenbach completa di torre di comando scambi; molti passeggeri sono in attesa dell'arrivo del treno.

 
Locomotiva in manovra con carro cisterna.
     


Scala HO: locomotiva a vapore delle SNCF con carrozza cinema (Lima).


Scala HO: il treno del west (Rivarossi, 1980)

   


Scala HO: locomotiva del west, particolare. Questo treno faceva parte di un set completo commercìializzato nei primi anni 80 in versione passeggeri o merci; ecco la pubblicità:

 


Locomotiva a vapore cabinata LGB, utilizzata per il trasporto urbano (tram). Queste macchine in Italia hanno circolato a Milano fino agli anni 50, e venivano chiamate "Gamba de legn". Non è chiaro il motivo di questo soprannome, una leggenda dice che in origine venisse preceduta da un operaio a piedi che annunciava l'arrivo del treno per far spostare i pedoni, e che questo addetto avesse una gamba di legno.

Impressionante la velocità di servizio tipica: ben 15 (quindici) Km/h fuori città e 10 nell'area urbana ! Per ulteriori informazioni: http://www.mondotram.it/milano-gambadelegn/

 



Treno Intercity con locomotore E444 prima serie e due carrozze FS nei colori rosso e crema.
Treno anni 30-40 con loco-tender GR940, carro merci-postale e due carrozze passeggeri.
Materiale Rivarossi, seconda metà anni 70.

Altra foto di gruppo: locomotive a vapore Rivarossi e Lima, treno espresso FFSS con locomotore E656 e carrozze grigie, treno del west di fine 800.

Confezione completa Lima di fine anni 60, con portabatterie per l'alimentazione del treno.


Catalogo originale e istruzioni per l'uso contenuti nella scatola
     

Torna alla pagina principale della collezione